Associazione Borgo Solidale DopodiNoi

Una speranza per coloro ai quali il futuro fa più paura

Avete accettato un figlio speciale mettendoci una vita intera ad accoglierlo così com’era, con una consapevolezza, sempre più crescente, che tutto quello che stavate facendo per lui (visite specialistiche in giro per il “mondo”, fisioterapie infinite, estenuanti logopedie, fughe della “speranza” per “miracolosi” centri iperspecializzati di riabilitazione) non avrebbe mai Leggi tutto…

Io Sabrina e il Covid

Sono la mamma di una meravigliosa ragazza, quasi diciottenne di nome Sabrina, gravemente disabile.  Mi sono trovata a riflettere sul lockdown e desidero condividere la mia esperienza e le mie emozioni con chi avrà occasione di leggerle. La prima risposta emotiva all’emergenza sanitaria mia e dei miei cari è stata Leggi tutto…

Voglio andare a vivere da solo

Mi chiamo Flavio, ho 36 anni, dalla nascita sono affetto da tetraparesi spastico/distonica in esiti di paralisi cerebrale infantile ed ho anche una disabilità intellettiva. Questo significa che io non ho mai imparato a camminare, né a scrivere e neanche a leggere. Ho imparato le cose della vita più tardi Leggi tutto…